Area Download Riservata

Corso di Perfezionamento in Protesi

Sede Operativa

Via Brera, 28/A – Milano – Italia

Il Portale Protesico by Stefano Gracis

Corso di Protesi analogica e digitale – Modulo 2

Dalla preparazione del dente ai provvisori, alla presa dell’impronta

  • DATA: 20-21-22 MARZO 2025

  • Quali sono i criteri per la scelta di un determinato tipo di preparazione?
  • Quali sono le frese da utilizzare?
  • Cosa vuole veramente l’odontotecnico da noi per realizzare una corona bella e precisa?
  • Quanti materiali da impronta è necessario avere in studio?
  • Quale tecnica d’impronta è meglio adottare?
  • È giunto il momento di introdurre uno scanner intraorale in studio?
  • Per quali motivi i provvisori spesso non si adattano agli abutment preparati?
Argomenti trattati

PREPARAZIONE DEL DENTE

Linee di finitura orizzontali o verticali? Esiste una preparazione universale o deve essere diversificata? La preparazione dentale per un restauro interamente in ceramica è diversa da quella per un restauro in metallo-ceramica? Tutte le ceramiche senza metallo sono uguali e, quindi, possono accettare la stessa configurazione e profondità di preparazione o ci sono differenze sostanziali?

La corretta preparazione di un dente dipende dalla comprensione di molti fattori: dagli aspetti anatomici e biologici ai principi geometrici per garantire un’adeguata ritenzione, da quelli che tengono conto della resistenza strutturale del materiale a quelli che riguardano la cementazione.

Questo corso affronta il tema delle preparazioni complete (a 360°), chiarendo quali preparazioni sono indicate nelle diverse situazioni cliniche e dimostrando l’approccio graduale con le frese consigliate.

PROTESI PROVVISORIA

La creazione e l’applicazione di corone o ponti provvisori in resina è una fase indispensabile di qualsiasi terapia protesica.

Questi dispositivi svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo del progetto protesico definitivo. Il relatore dimostrerà come con i provvisori sia possibile condizionare la guarigione dei tessuti gengivali, definire i volumi e la disposizione dei denti, testare una nuova guida anteriore e confermare lo spazio necessario per il materiale protesico finale selezionato.

Il relatore illustrerà i materiali più adatti per la realizzazione e la ribasatura in bocca di provvisori che vanno dalle corone complete alle faccette fino alle preparazioni minimamente invasive, indipendentemente dal fatto che si utilizzino tecniche analogiche o un flusso di lavoro digitale.

IMPRONTA FINALE

Per molti clinici, l’impronta finale è un momento molto stressante del flusso di lavoro protesico, sul quale ritengono di avere poco o nessun controllo.

Ogni volta che un’impronta non è soddisfacente, non sanno se dare la colpa al materiale o alla tecnica.

Questa lezione illustrerà i criteri per la selezione del materiale da impronta appropriato sulla base delle condizioni cliniche del paziente e la tecnica passo-passo utilizzata per ridurre al minimo gli errori e le ripetizioni.

Obiettivi del corso

AL TERMINE DEL CORSO, I PARTECIPANTI AVRANNO APPRESO

PREPARAZIONE DEI DENTI

  • Le considerazioni anatomiche che guidano la preparazione dei denti: il livello dei tessuti gengivali e la larghezza biologica
  • I principi classici delle preparazioni secondo la forma di ritenzione e la forma di resistenza e quelli delle preparazioni minimamente invasive
  • Quali configurazioni di preparazioni dentali sono indicate in base ai requisiti dei diversi materiali protesici e alla condizione del dente
  • La tecnica di preparazione in dettaglio: le frese e gli strumenti utilizzati

PROTESI PROVVISORIE

  • Quando utilizzare una corona provvisoria immediata e quando una personalizzata in laboratorio
  • Quali provvisori sono possibili con le nuove tecnologie CAD-CAM
  • Le resine da utilizzare clinicamente per la ribasatura e la modifica dei provvisori
  • La tecnica per la realizzazione, l’applicazione e la ribasatura di un guscio provvisorio
  • Come evitare i problemi più comuni durante la realizzazione e l’applicazione di protesi provvisorie

 L’IMPRONTA FINALE

  • Quale materiale da impronta scegliere nelle varie situazioni cliniche
  • Quando richiedere un portaimpronte individuale e come realizzarlo
  • Tecniche di retrazione gengivale
  • Le tecniche di presa d’impronta dei denti naturali
  • I componenti per le impronte implantari e i protocolli per rilevare la posizione degli impianti in arcate totalmente edentule e parzialmente edentule
  • Le indicazioni, i vantaggi e i limiti di un’impronta ottica intraorale
Esercitazioni e dimostrazioni pratiche

WORKFLOW DIGITALE

L’impronta finale con lo scanner intraorale: i protocolli per i denti naturali e per gli impianti

Programma di questo modulo

GIOVEDÌ 20 MARZO 2025 (10:00 – 18:30)

  • 10:00 – 10:15
    Introduzione e presentazione dei partecipanti
  • 10:15 – 11:30
    Protesi provvisorie: tipi, materiali e tecniche
  • 11:30 – 13:00
    Protesi provvisorie: tipi, materiali e tecniche
  • 13:00 – 14:00
    LUNCH
  • 14:00 – 16:00
    La ricostruzione pre-protesica dei denti non vitali: controversie e linee guida
  • 16:00 – 16:30
    BREAK
  • 16:30 – 18:30
    La preparazione razionale dei denti alla luce dei materiali da restauro disponibili: Parte 1 – i principi

VENERDÌ 21 MARZO 2025 (9:00-18:30)

  • 09:00 – 11:00
    La preparazione razionale dei denti alla luce dei materiali da restauro disponibili: Parte 2 – la tecnica per le preparazioni di corone complete
  • 11:00 – 11:30
    COFFEE BREAK
  • 11:30 – 13:00
    L’impronta finale su denti e impianti: l’approccio tradizionale (Parte 1)
  • 13:00 – 14:00
    LUNCH
  • 14:00 – 16:00
    L’impronta finale su denti e impianti: l’approccio tradizionale (Parte 2)
  • 16:00 – 16:30
    BREAK
  • 16:30 – 18:30
    L’impronta finale su denti e impianti: l’approccio digitale

SABATO 22 MARZO 2025 (9:00-17:00)

  • 09:00 – 11:00
    L’impronta finale su impianti: l’approccio digitale (Parte 1)
  • 11:00 – 11:30
    COFFEE BREAK
  • 11:30 – 13:00
    L’impronta finale su impianti: l’approccio digitale (Parte 2)
  • 13:00 – 14:00
    LUNCH
  • 14:00 – 17:00
    Dimostrazione pratica: presa d’impronta analogica e digitale su denti naturali e impianti
  • 17:00
    Osservazioni conclusive
Costi
QUESTO MODULO PERCORSO COMPLETO DI SEI MODULI
Odontoiatra € 2.400,00 + IVA € 13.000,00 + IVA
(invece di € 14.400,00 + IVA)
Neolaureato under 30 € 2.100,00 + IVA € 11.000,00 + IVA
(invece di € 12.600,00 + IVA)

Le quote includono i lunch e i coffee break delle tre giornate.

Informazioni riassuntive

Relatori


Dott. Gracis , Dott. Appiani e Dott.ssa Imelio


Durata

1 incontro di 3 giornate


Date

20-21-22 Marzo 2025


Orari

Giovedì: 10:00-13:00  14:00-18:30

Venerdì: 9:00-13:00  14:00-18:30

Sabato:  9:00-12:30  13:30-17:00


Sede

Dentalbrera  Via Brera, 28/a  Milano


A chi è rivolto

Clinici


Costo

€. 2.400 (+IVA) 
Offerta per neolaureati under 30: €. 2.100 (+IVA)


Crediti ECM

Richiesti (solo per il percorso didattico completo di 6 moduli)


Pagamenti

Tramite bonifico bancario a:
Dentalbrera S.r.l – Banca di Asti – Agenzia di Milano
IBAN: IT06J0608501600000000023126

Questo modulo deve essere saldato entro e non oltre il 20/02/2025.
In caso di mancato ricevimento della quota di partecipazione, si renderà disponibile il posto. 

Prenota Ora

Prenota ora! La tua prenotazione non è impegnativa, ma ci consente di organizzare le presenze ai corsi. Sarai ricontattato dalla nostra segreteria per i dettagli.